• Pievebovigliana, panorama

  • Castello di Beldiletto

  • San Maroto, panorama

RSS Feedgoogle-60nerotwitter-60nerofacebook-60nero

ab. 877 - alt. m 439 s.l.m. 
sito web istituzionale: www.comune.pievebovigliana.mc.it

google-maps-250

Pievebovigliana è un centro montano di interesse paesistico ed artistico. 

Offre, con i suoi torrenti, i suoi laghi e i suoi ampi avvallamenti, il caratteristico paesaggio collinare che determina il versante adriatico della dorsale appenninica. 

Da un lato, si aprono le vallate che conducono alla pianura marchigiana; dall’altro, risalendo quelle stesse valli, 

si accede ai primi pascoli montani che preannunciano il paesaggio dei Monti Sibillini. Località romana testimoniata da molti reperti archeologici, conserva l’importante traccia medievale della chiesa di S. Giusto a San Maroto. 

Pievebovigliana, entrata a far parte della sfera d’influenza della famiglia dei da Varano di Camerino, ne seguì le sorti fino al passaggio nello Stato pontificio.

DA NON PERDERE

L’eccezionale struttura romanica della chiesa di S. Giusto in località San Maroto. Il castello-residenza di Beldiletto con i dipinti dei cavalieri. La cripta della chiesa di S. Maria Assunta. Il Museo civico “Raffaele Campelli” con notevoli opere d’arte. Il Museo storico del territorio con elementi che documentano l’antica attività di distillazione della famiglia Varnelli iniziata nel 1868, la tradizionale tessitura su telaio con tecnica a liccetti e la produzione artigianale di laterizi, testimoniata da antiche fornaci attive fino agli anni ‘50, oggi in restauro. Gli itinerari ed i percorsi naturalistici tra boschi e prati erbosi.

CHE COSA VEDERE

Chi arriva a Pievebovigliana, non può non concedersi una passeggiata tra le suggestive vie e scalinate del centro storico (che conserva la sua antica struttura “a vascello” del castello medioevale distrutto nel 1528), e visitare la Chiesa di S. Maria Assunta di origine romanica con la suggestiva cripta a cinque navatelle e tre absidi risalente al sec. 11°. 

Nel Museo civico “R. Campelli”,si conservano molti e preziosi reperti archeologici. Nella pinacoteca sono conservate varie opere di Cola di Pietro, di Venanzo da Camerino, di Simone De Magistris, e alcune sculture tra cui un San Sebastiano ligneo della fine del sec. 15°.

Nella Sala consiliare la raccolta intitolata a Gino Marotta comprende un elevato numero di opere dell'artista, uno dei maggiori rappresentanti dell'arte italiana contemporanea. Nel Museo storico del territorio, invece, la raccolta dedicata a Maria Ciccotti, nota illustratrice di libri dei primi decenni del '900, riunisce xilografie di rara qualità.

NEI DINTORNI

Al capoluogo fa da cornice un paesaggio incantevole, ricco digioielli artistici e architettonici come il Convento di S. Francesco a Pontelatrave con la chiesa del Crocifisso della fine del sec. 14° che si fa risalire al Santo che avrebbe soggiornato in un bosco vicino nel corso di uno dei suoi viaggi nella Marca. 

La Chiesa di S. Giusto a San Maroto, databile tra i secc. 11° e 13°, è un eccezionale esempio di romanico marchigiano. La chiesa è a pianta circolare ed è provvista di quattro absidiole;all’interno una tavola di Venanzio da Camerino. Notevole anche la Chiesa di 

S. Giovanni di Isola con portico del sec. 14°. Una delle strutture medioevali più suggestive è costituita dal Castello di Beldiletto voluto da Giovanni da Varano alla fine del sec. 14° e sistemato come residenza di campagna e fattoria da Giulio Cesare alcuni decenni più tardi. 

Oltre alla bella corte con colonne in pietra bianca e rosa, interessante il ciclo di dipinti raffiguranti una sfilata di illustri cavalieri con evidentirichiami ai poemi cavallereschi. Di rilevanza paesistica, le località di Isola e Fiano con boschi di castagni e di querce, Quartignano con la pineta, Poggio della Pagnotta con i suoi prati erbosi, il lago di Polverina, posto all’interno di un’oasi di protezione della fauna selvatica e il lago di Boccafornace, di notevole interesse ambientale e geologico per la presenza di una sorgente carsica intermittente.

Condividi

 

Utilità

Informazioni turistiche

Pro Loco Pievebovigliana
piazza V. Veneto, 90 - T. 0737.44407

Dormire, mangiare e altre info

www.turismo.marche.it
www.comune.pievebovigliana.mc.it
www.propieve.it

Indirizzi utili

Municipio - Polizia municipale
piazza V. Veneto, 90 - T. 0737.44126

Carabinieri
via Giovanni XXIII, 9/E - T. 0737.44103

Ufficio Postale
piazza V. Veneto - T. 0737.44215

Trasporti

Contram Mobilità
numero verde 800.037737

Salute

Ambulatorio medico
piazza V. Veneto, 1 - T. 0737.44104

Farmacia Di Cristofaro
via Roma, 29 - T. 0737.44074

Noleggio bici

Rivolgersi alla Pro Loco di Pievebovigliana

Risorse Web

trasporti.provincia.mc.it
www.contrammobilita.it